Torrent: Come configurare un client

Prima di cominciare a scaricare da Torrent, è consigliato configurare il client che vogliamo usare per molteplici motivi, primo tra tutti l’evitare rallentamenti della nostra connessione Internet. Nell’esempio che segue useremo il client qBittorrent basato sulle librerie QT.


Configurare qBittorrent per i nostri torrent

Una volta scaricato, installato e aperto, ci troveremo di fronte alla schermata principale:

qbittorrent torrent

 

 

Andiamo quindi su Strumenti in alto e poi su Opzioni:

qbittorrent opzioni torrent

Qui possiamo decidere se eseguire qBittorrent all’avvio di Windows e tantissime altre opzioni, personalmente lo abbiamo lasciato settato come da screen.

 

A questo punto passiamo al tab Download:

qbittorrent download torrent

Qui andremo a settare le cartelle dove andranno i torrent una volta completati (o in fase di scaricamento, quindi torrent incompleti).

Nel nostro cavo abbiamo settato F:\Torrenti Download\ per i completi e F:\Torrenti Download\Temp\ per gli incompleti.

 

 

Subito dopo tocca alla tab Connessione:

qbittorrent connessione torrent

Nella tab connessione dobbiamo settare principalmente il numero massimo globale di connessioni e quello per singolo torrent.

  I valori di default come possiamo vedere sono 500-100, se avete almeno 10 megabit di upload di linea consigliamo di cambiarli in 1200-300.

Come riferimento si consiglia l’uso di Azureus.

 

 

Ed infine passiamo all’ultimo tab utile, Velocità:

qbittorrent velocità torrent

In velocità è tassativo mettere un limite all’upload, altrimenti il client potrebbe saturare la nostra intera banda rallentando la nostra connessione.

Clicchiamo quindi sulla spunta “Upload” in “Limiti di Velocità Globali” e settiamo un valore equivalente ad almeno la metà della nostra velocità di upload.

Ad esempio se abbiamo una linea con 10 megabit (1,25 Megabyte) di upload, calcoliamone 5, dunque= 625 Kilobyte.

 

 

Conclusioni

A questo punto il settaggio base sarà completo, ovviamente in base alle necessità potrebbero servire ulteriori opzioni (ad esempio l’interfaccia web che ci consente  di gestire i torrent da browser e anche fuori casa) ma se quello che cerchiamo è un settaggio funzionale e corretto per scaricare torrent, ora lo abbiamo!

Guido Bernardini

Appassionato di Informatica e Gaming sin da bambino, inizia a lavorare in un piccolo negozietto di riparazioni a 16 anni, poi arrivarono i dual core e questa è un altra storia : - )