I migliori Mouse da Gaming – Luglio 2019

L’importanza di un buon mouse da gaming è ben nota a tutti, sia in ambito amatoriale che competitivo offre una marcia in più notevole, non sostituisce la skill ma indubbiamente constituisce un vantaggio. Ma come disdricarsi un questa giungla di mouse ? Vediamolo insieme!


La scelta del mouse da gaming va ponderata su diversi fattori, prestazionali e non.

In questa guida cercheremo di spiegare su quali fattori basarsi per il proprio acquisto, come l’importanza dei DPI e di avere una buona impugnatura che si adatti a noi.

Se invece non ci interessa la teoria e vogliamo subito sapere quali sono i mouse più consigliati, allora ci basterà cliccare QUI.

I DPI

Quando sentiamo parlare di mouse da gaming il discorso casca sempre sui DPI e non è un caso, ma cosa significa questo acronimo ?

Dpi sta per Dot per “dot per inch” ovvero “punti per pollice” e come è facile intuire è un unità di misura che specifica di quanti punti (pixel) si sposterà il cursore del mouse per ogni pollice di movimento del mouse nella realtà.

Se ad esempio un mouse ha 1600 dpi significa quindi che ogni volta che spostiamo il nostro mouse di 1 pollice (ovvero 2.54 cm) il cursore si muoverà di 1600 punti.

Questo nel gaming è molto importante perché se ci accorgiamo ad esempio che dobbiamo spostare “troppo” la mano per colpire un soldato nemico in un first person shooter,  significa che abbiamo bisogno di più DPI.

Vien da se che questa caratteristica è utile osservarla solo in certi contesti, gli fps sono l’esempio più eclatante, ma se giochiamo solo a gestionali allora per noi sarà totalmente irrilevante e saranno più importanti altri fattori, come ad esempio l’ergonomia e la comodità.

Di quanti DPI abbiamo bisogno ?

Per calcolare di quanti DPI abbiamo bisogno esistono formule apposite, perché i fattori da considerare sono molteplici, risoluzione del monitor, formato del monitor (16:9-21:9 ecc..), il FOV ecc..

Tempo fa su un forum americano di Counter Strike si era arrivati alla formula:

(pi greco * risoluzione orizzontale) / ((cm/60)/2.54 * tan(fov / 2))

logitech g502 mouse da gaming

Il fatto è che è impossibile decidere questo parametro con la matematica, e non solo perché la sensibilità può essere espressa in maniera diversa nei vari giochi, ma anche perché magari ci troviamo meglio con un mouse un pizzico più veloce o più lento, insomma è un parametro che può avere dei valori indicativi ma resta molto soggettivo.

Per semplicità quindi vi offriremo dei valori minimi in base alla risoluzione del display di cui disponete, essendo i mouse consigliati con dpi più alti (la tendenza è quella) ma regolabili starà a voi decidere se abbassare o aumentare i dpi al massimo in base a come vi trovate meglio.

1680x1050p: 600 dpi minimo

1920x1080p: 600-800 dpi minimo

2560x1440p: 800-1200 dpi minimo

4K: 1600 dpi minimo

 

Mouse con cavo o Wireless ?

Un mouse da gaming deve essere rigorosamente con il cavo. Il motivo principale è uno solo: via cavo il tempo di risposta è di molto minore rispetto ai mouse Wireless, il che implica un minor tempo di reazione che può fare la differenza in gioco.

Ovviamente è un parametro che in certi tipo di giochi conta molto di meno, se ad esempio giochiamo a civilization possiamo benissimo usare un mouse wireless senza preoccuparci di nulla (se non di caricarlo ogni tanto) ma se il nostro obiettivo è essere svelti e un minimo competitivi, il cavo è d’obbligo.

 

Impugnatura e tasti macro

Probabilmente non ci abbiamo mai fatto caso, ma ci sono diversi modi in cui possiamo impugnare il mouse.

mouse da gaming grip presa

 

 In base alla nostra impugnatura sono consigliati diversi modelli.

La Palm Grip è la più diffusa, difatti il 50% dei mouse in commercio sono studiati per questo tipo di presa.

E’ una presa rilassata, precisa, l’intero palmo e le dita coprono interamente il mouse, ottima per lavori di precisione ma poco funzionale nel gaming dove occorre essere più reattivi.

La Claw Grip viene subito dopo, si chiama così perché la mano è poggiata a “zanna”, solo l’ultima parte del palmo della mano e delle dita entrano in contatto con il mouse.

Questa presa permette movimenti orizzontali e verticali più rapidi, viene molto usata dai giocatori di RTS. Generalmente molto più adatta al gaming rispetto alla Palm Grip.

La Fingertip Grip è una presa dove il palmo della mano NON tocca il mouse e vengono usate le punte delle dita.

Questa presa è la più veloce, permette movimenti rapidi della mano e del polso offrendo ottimi risultati negli FPS, pecca ovviamente invece quando occorre più precisione nei movimenti visto il poco “grip” sul mouse.

Altro fatto da considerare sono i tasti macro presenti sul mouse, la loro posizione e il loro numero.

Chiaramente non sempre sono tasti che servono, ma in alcune tipologie di gioco (come ad esempio MMO o RTS) posso essere utili.

 

Mouse da Gaming Consigliati

Stiliamo ora alcuni mouse consigliati.

Questi mouse sono frutto di un attento studio in cui si è cercato di proporre i migliori mouse per categoria di presa garantendo una qualità/prezzo ottimale.

 

Palm Grip

Offerta
Logitech G402 Mouse da Gioco Hyperion Fury con Cavo, 8 Pulsanti Programmabili, Nero/Antracite
667 Recensioni
Logitech G402 Mouse da Gioco Hyperion Fury con Cavo, 8 Pulsanti Programmabili, Nero/Antracite
  • Materiali leggeri e piedini a bassissimo attrito per far durare le tue sessioni di gioco fino a quando resisti
  • Otto pulsanti programmabili
  • Passaggio istantaneo tra diversi livelli di DPI
  • Comunicazione costante
  • Hot Line telefonica per il supporto tecnico
Offerta
Razer Mamba Tournament Edition – Gaming Mouse Ergonomico con Illuminazione LED RGB – Preciso...
180 Recensioni
Razer Mamba Tournament Edition – Gaming Mouse Ergonomico con Illuminazione LED RGB – Preciso...
  • Mouse da Gioco; Gaming Mouse con il Sensore 5G da 16000 DPI più preciso al mondo e con regolazione sensibilità al volo
  • Design destrorso Ergonomico con prese laterali in gomma testurizzate per il massimo comfort
  • Illuminazione Chroma con 16.8 milioni di opzioni colore personalizzabili
  • Gamer Mouse con nove tasti programmabili singolarmente e rotellina tilt-click
  • eSports Mouse / Razer Synapse 2.0 Ready / Sino a 210 pollici al secondo / Accelerazione fino a 50G

 

Claw Grip

 

Offerta
Razer DeathAdder Chroma Gaming Mouse Ergonomico con Illuminazione LED RGB Multi-Colore RGB Sensore...
187 Recensioni
Razer DeathAdder Chroma Gaming Mouse Ergonomico con Illuminazione LED RGB Multi-Colore RGB Sensore...
  • Mouse da Gioco; Progettato alla perfezione per adattarsi comodamente alla tua mano, il fattore forma ergonomico del Razer DeathAdder Chroma ti da l'esperienza gaming più confortevole che tu abbia mai...
  • Il Razer DeathAdder Chroma è equipaggiato con un sensore ottico da 10000 dpi. È capace di una velocità di movimento sino a 200 pollici al secondo e di un'accelerazione fino a 50g.
  • Illuminazione Chroma con 16.8 milioni di opzioni colore personalizzabili. Che tu sia in vena di blu elettrico, rosa pastello o del classico verde Razer, ora puoi accendere la rotellina e il logo del...
  • eSport Mouse con design destrorso ergonomico e prese laterali in gomma testurizzata.
  • Razer Synapse 2.0 Ready / 1000Hz Ultrapolling / 1ms di risposta / 5 tasti hyperesponse programmabili individualmente
Offerta
Logitech G502 Mouse da Gioco Proteus Spectrum con Regolazione RGB e 11 Pulsanti Programmabili, Nero
987 Recensioni
Logitech G502 Mouse da Gioco Proteus Spectrum con Regolazione RGB e 11 Pulsanti Programmabili, Nero
  • Formato dati USB: 16 bit/asse, frequenza di aggiornamento USB: 1000 Hertz (1 millisecondo)
  • Forma comoda con impugnature lavorate
  • Illuminazione RGB personalizzabile, fino a 16.8 milioni di colori
  • Sensore ottico preciso e reattivo (PMW3366, 12.000 DPI)
  • Peso e bilanciamento regolabili

 

 

Fingertip Grip

 

Offerta
Corsair M65 PRO RGB Mouse Ottico da Gioco, RGB Retroilluminato, 12000 DPI, FPS, con Cavo, Nero
172 Recensioni
Corsair M65 PRO RGB Mouse Ottico da Gioco, RGB Retroilluminato, 12000 DPI, FPS, con Cavo, Nero
  • Sensore a 12000 DPI a elevata accuratezza: sensore di grado gaming con configurazione personalizzata per un tracking preciso a livello di pixel
  • Struttura in alluminio di grado aeronautico: leggero, durevole e con una distribuzione otimale delle masse
  • Sistema di gestione del peso evoluto: imposta il centro di gravità del mouse che più si addice al tuo stile di gioco
  • Utilità per la calibrazione del sensore in base alla superficie utilizzata: otimizza la precisione e reattività del sensore in base alla superficie utilizzata
  • Pulsante sniper in posizione ottimizzata: avvantaggiati dello switch per cambiare al volo i DPI per adattarti istantaneamente alle necessità di gioco
Offerta
BenQ ZOWIE FK1+ Mouse per e-Sport, 128 x 62 x 38 mm
33 Recensioni
BenQ ZOWIE FK1+ Mouse per e-Sport, 128 x 62 x 38 mm
  • Due pulsanti su entrambi i lati per servire comodamente utenti mancini e destrorsi
  • Distanza di sollevamento perfetta da 1,5 ~ 1,8 millimetri, Plug and play, nessun driver necessario
  • Facile alternare tra la funzionalità sinistroide e destrorsa
  • Regolazione DPI 400/ 800/ 1600/ 3200
  • Frequenza di aggiornamento USB regolabile 125/500/1000 Hz

 

Wireless Mouse

Se il cavo non potete proprio sopportarlo o non giocate a titoli in cui serve un basso tempo di risposta ecco due modelli Wireless molto validi

Offerta
Logitech G900 Mouse da Gioco Wireless, Chaos Spectrum, Nero
116 Recensioni
Logitech G900 Mouse da Gioco Wireless, Chaos Spectrum, Nero
  • Wireless di qualità professionale
  • Frequenza di aggiornamento di 1 millisecondo, senza latenza
  • Fino a 32 ore in modalità wireless con una singola carica
  • Sensore ottico PMW3366: nessuna accelerazione né smoothing, a 200-12.000 DPI
  • Design con pulsanti a perno e sistema di tensione a molle metalliche

 

Offerta
Razer Lancehead Mouse da Gioco Ambidestro Wireless, Performance Senza Fili da Gioco, 16.000 DPI, 250...
32 Recensioni
Razer Lancehead Mouse da Gioco Ambidestro Wireless, Performance Senza Fili da Gioco, 16.000 DPI, 250...
  • Performance senza fili da gioco con tecnologia di frequenza adattiva; Razer Lancehead utilizza la tecnologia proprietaria di Razer di frequenza adattiva (AFT), in grado di assicurare una stabilità di...
  • Il sensore laser da gioco più preciso al mondo per una precisione senza compromessi; Completo di sensore laser 5G, in grado di offrire tracciamento a 16.000 DPI e 250 pollici al secondo (IPS)
  • Tasti mouse meccanici Razer ottimizzati per il gioco; Durata fino a 50 milioni di clic
  • Illuminazione Razer Chroma con 16,8 milioni di opzioni colore personalizzabili
  • Gaming Mouse / Gamer Mouse

 

Conclusioni

L’evoluzione dei mouse da gaming negli ultimi anni è stata notevole, attualmente abbiamo periferiche con sensori ottici/laser avanzati ed estremamente precisi, impugnature studiate e perché no, anche estetiche gradevoli.

Oltretutto vista l’ampia concorrenza in questo campo i prezzi sono diventati nel corso degli anni abbastanza accessibili, consentendo di portare a casa un buon mouse da gaming per poche decine di euro.

Con la speranza che questa guida sia servita, per una perfetta postazione vi proponiamo anche la Guida sulle migliori Tastiere da Gaming!

Guido Bernardini

Appassionato di Informatica e Gaming sin da bambino, inizia a lavorare in un piccolo negozietto di riparazioni a 16 anni, poi arrivarono i dual core e questa è un altra storia : - )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *